Flash

Scoperta una scuola dello Stato islamico

martedì 8 marzo 2017 Agenzia Nova

ISTANBUL - Lo Stato islamico ha utilizzato un edificio della capitale turca, Ankara, come “scuola d’addestramento” per giovani aspiranti combattenti jihadisti.
E’ quanto emerge da un’indagine della Procura di Ankara che ha emesso un atto d’accusa contro alcune persone accusate di gestire la scuola all’interno di una finta “masjid” (luogo di culto islamico) nel quartiere di Ulucanlar. Una delle persone imputate, Ahmet D., sarebbe il leader dello Stato islamico ad Ankara, noto con il nome di battaglia di Abu Eslem. Il gruppo da lui guidato avrebbe portato avanti attività di matrice terroristica in diverse “masjid” della capitale turca. L’edificio in cui venivano condotti i corsi di addestramento avrebbe ospitato anche “una piccola biblioteca” dello Stato islamico e l’appartamento di residenza di uno degli imputati, Mustafa S.