DIRITTO & ROVESCIO

Ulteriori investimenti nel settore trasporti

17 giugno 2017 Ambasciata d'Italia ad Ankara Foto:

ANKARA - La Turchia continua ad investire nel settore dei trasporti con un nuovo progetto di alta velocità ferroviaria ad Istanbul della lunghezza di 124 km che collegherà Gebze, l’aeroporto di Sabiha Gokce, il terzo ponte sul Bosforo, Yavuz Sultan Selim, e il nuovo aeroporto di Istanbul in costruzione.
Una volta approvato dal Consiglio Supremo turco per la Pianificazione (YPK), il progetto sarà inserito nel programma d’investimenti del Paese. Un’altra linea ferroviaria ad alta velocità, la Halkalý-Kapýkule, permetterà invece di ridurre il tempo di viaggio via autostrada tra Istanbul ed Edirne da tre ore ad una. Il progetto sarà composto da due tratte, la prima lunga 150 km tra Çerkezköy-Kapýkule e la seconda 80 km tra Halkalý-Çerkezköy, e collegherà il terzo ponte Yavuz Sultan Selim e il nuovo aeroporto di Istanbul alla Bulgaria. Infine, entro quest’anno verrà bandita la gara per l’affidamento del contratto di progettazione della tratta Erzincan-Erzurum-Kars, lunga 414 km.