Istituto Italiano di Cultura

Quintetto d'archi Wiener Kammersymphonie ad...

    TURCHIA
_________  CULTURA   Quintetto d'archi......

Mercoledì, Febbraio 29, 2012
ANKARA - Istituto Italiano di Cultura
____________________________________________________________
Il piacere di fare musica ad altissimo livello, caratterizzata da
“innovazione e tradizione”, questa è l’ideologia della Wiener...

____________________________________________________________
L’Istituto Italiano di Cultura di Ankara, in collaborazione con l’Ambasciata d’Austria e il Cermodern, è lieta di presentare il quintetto d’Archi Wiener Kammersymphonie che si esibirà il 6 marzo 2012 alle ore 20:00 presso la sala concerti del Centro Culturale Cermodern.
Il piacere di fare musica ad altissimo livello, caratterizzata da “innovazione e tradizione”, questa è l’ideologia della Wiener Kammersymphonie, un nuovo ensemble da camera, nato nel 2006 dall’ incontro tra i migliori musicisti di diverse orchestre dell’Austria e di ensemble da camera.
Oltre al repertorio classico viennese, la Wiener Kammersymphonie esegue le più  importanti composizioni per ensemble d’archi del XX e XXI secolo.
L’ Ensemble ha già concluso diversi tours in Europa, debuttando a Vienna nel dicembre 2008, nel prestigioso Wiener Musikverein e ad aprile 2009 si è esibito al “Festival di Ankara“. Nel 2012 la WKS si esibirà a Napoli a febbraio, ad Istanbul e Ankara a marzo e, quindi, in diversi festival estivi in Italia. Tra ottobre e novembre 2012 è previsto il debutto dell’ensemble anche in America Latina ( in Argentina e in Brasile).
Il quintetto d’archi è composto da Fritz Kircher violino, Régis Bringolf violino, Jadenir Lacorte viola, Sergio Mastro violoncello, Ciro Vigilante contrabbasso.
Il concerto ad Ankara sarà intitolato “Esperimenti e Impressioni“ e si aprirà con L’ Italiana in Algeri di Gioacchino Rossini, in considerazione delle origini italiane del direttore, Sergio Mastro. L’ensemble eseguirà brani di compositori contemporanei viennesi viventi, come Stefano Pelzil(Agandi) e Friederich Cerha (Gschwandtner Tänze), passando dalle sonorità folkloristiche alla classicità che caratterizza due brani giovanili di Joseph Aydn, concludendo con una breve parte dedicata ad Anton von Webern.  Programma : G. Rossini L’Iitaliana in Algeri
Ouverture
G. Rossini La Boutique Fantasque
Galop
J. Aydn Divertimento Ýn Do Maggiore
Tema con variazioni - Minuetto - Andante - Minuetto - Presto
R. Schumann Bilder aus Osten
Lebhaft-Nicht schnell und sehr gesangvoll zu spielen-Im Volkston-Nicht schnell-Lebhaft-Reuig, andächtig(ziemlich langsam)
Pausa
S. Pelzl (1955-) Agandi
A.v. Webern Langsamer Satz
F. Cerha (1926-) Gschwandtner Tänze
J. Haydn Divertimento in mi bemolle maggiore
Allegro- Minuetto-Adagio cantabile- Minuetto – Finale presto. Tipo di attività: Concerto di Musica Classica
Data: Giovedì, 6 marzo 2012 ore 20.00
Luogo: CerModern-Ankara ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI ANKARA
Tel: 0090 312 446 51 78 – 19
E-mail: press.iicankara@esteri.it
www.iicankara.esteri.it