Curiosità

Ad Ankara la Settimana della cucina italiana nel modo

lunedì 21 novembre 2016 Il Nuovo Levantino Foto: Il Nuovo Levantino

IZMIR  - Da oggi al 27 novembre anche Ankara ospiterà  la prima edizione della “Settimana della Cucina Italiana nel mondo” con un calendario ricco di appuntamenti alla scoperta delle  eccellenze e delle tradizioni enogastronomiche italiane.
Grazie all’intensa collaborazione avviata tra questa Ambasciata e  numerosi attori locali legati alla gastronomia (Chef e ristoranti italiani, università, associazioni, distributori di prodotti alimentari italiani),  il pubblico di  Ankara potrà prendere parte a un ampio ventaglio di iniziative che includono  degustazioni di aperitivi, vini e menu speciali, proiezioni di documentari  e seminari tematici, oltre ad avere  l’opportunità di scoprire gli autentici sapori della nostra gastronomia  grazie alle creazioni di chef italiani che collaborano all’iniziativa.
La settimana della gastronomia italiana nel mondo si inaugura alla scoperta dell’autentico “aperitivo italiano”, grazie alle creazioni culinarie dello chef Fabio Brambilla che nel corso dell’evento svelerà al pubblico ed alla stampa presente molti segreti della ricetta e della tradizione della vera pizza napoletana.
Martedì, alle 19.00 presso l’Associazione Turco Britannica, si terrà la proiezione del documentario “Quando l’Italia mangiava in bianco e nero” di Andrea Gropplero di Troppenburg (2015, 20’), un viaggio documentato e sorridente tra le ricette tradizionali e regionali della nostra cucina, attraverso le immagini in bianco e nero dell’ Archivio Luce. Un percorso gustoso tra piatti, cucine, testimonianze e gag di personalità dello spettacolo e della cultura.
Il 24 Novembre alle 14 presso la Bilikent University avrà luogo il seminario -in lingua inglese – “Dieta Mediterranea”, sui benefici della Dieta Mediterranea a cura della dr.ssa Banu Topalakçi Salman, esperta nutrizionista.
Per la chiusura della settimana, il 27 Novembre, avrà luogo il Workshop “I segreti della pasta fatta in casa” con lo Chef Daniel Evangelista. Vincitore nel 2015 del premio Barilla, lo chef insegnerà ai partecipanti del workshop tematico i migliori trucchi, gli ingredienti necessari e gli strumenti più utili per poter preparare e gustare la vera pasta fresca fatta in casa.
La “Settimana della Cucina Italiana nel mondo” nasce  dalla ferma  dalla volontà  del Governo italiano di sviluppare le tematiche avviate con Expo 2015, promuovendo e tutelando il vastissimo patrimonio enogastronomico e l’identità culinaria del nostro Paese. L’iniziativa  avrà luogo in contemporanea in tutto il mondo ed è frutto di un’intesa tra il  ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Il ministero delle Politiche Agricole e Forestali e il ministero dell’Istruzione ed il coinvolgimento delle istituzioni italiane operanti all’estero (Ambasciate, Consolati, Istituti Italiani di Cultura, Accademie della cucina,  Ice-Agenzia, Camere di Commercio italiane).