Musica

Festa della musica all'insegna della lirica

lunedì 19 giugno 2017 9 colonne foto: criticaclassica.wordpress.com

ANKARA - Da quell’ormai lontana estate francese del 1982, quando è stata istituita e celebrata per la prima volta, la Festa della Musica è ormai diventata un appuntamento popolare in molti Paesi del mondo per accompagnare il solstizio d'estate.
Il 21 giugno di quest’anno la Festa viene promossa ad Ankara con un concerto di musica lirica a cui partecipano solisti turchi, italiani e coreani. La Festa della Musica è una manifestazione che intende celebrare la musica come massima espressione di cultura, partecipazione e integrazione. L’iniziativa, promossa in Turchia dal 21 giugno 2005, rappresenta l’occasione per un indimenticabile incontro musicale presso il Teatro dell’Opera di Ankara. Il concerto, organizzato grazie alla collaborazione tra l’ambasciata d’Italia, l’Ambasciata di Repubblica di Corea e la Direzione generale dell’Opera e del Balletto di Stato, vede la partecipazione della soprano coreana Lilla Lee, della mezzosoprano turca Ezgi Karakaya, del tenore italiano Dario Di Vietri e del baritono turco Umut Kosman, accompagnati dall’Orchestra dell’Opera e Balletto Statale di Ankara. Il concerto per la Festa della Musica, diretto dal Maestro Alessandro Cedrone, ha luogo presso il Teatro dell’Opera (ore 19). (Red)

SCHEDA / LA CELEBRAZIONE
La festa della musica è una manifestazione popolare che si tiene il 21 giugno di ogni anno per celebrare il solstizio d'estate. Istituita in Francia nel 1982, la Fête de la Musique promossa dal ministero della Cultura transalpino invitava tutti i musicisti, professionisti e amatori a suonare il 21 giugno per le strade delle città. In seguito, la manifestazione si è sviluppata fuori dalle frontiere francesi.